QUESTO PORTALE WEB UTILIZZA COOKIES TECNICI Ulteriori informazioni.

Ministero della pubblica amministrazione

logo

Bellaria Igea Marina, 14 settembre 2020

Carissime/i,
L’inizio di ogni anno scolastico è sempre un evento importante e significativo nella vita di una comunità, perché la
scuola con la famiglia rappresenta il compendio formativo dell’esistenza umana: educazione, studio, crescita e
formazione della coscienza civile e sociale dei nostri ragazzi, che saranno i cittadini di domani.


Quest’anno, in particolare, alla luce del momento storico che abbiamo vissuto e che continuiamo a vivere, si
presenta ricco di nuove sfide, da affrontare, nel modo più sereno possibile, all’insegna della condivisione e della
responsabilità.
L’augurio per l’avvio di questo nuovo e particolare anno scolastico è oggi ancora più sentito perché si carica di
emozioni, dell’attesa di riaprire finalmente le porte delle nostre scuole, di ritrovare i volti dei nostri alunni, gioiosi e
desiderosi di imparare, di ricominciare a intrecciare relazioni di crescita reciproca, consapevoli che la scuola debba
essere un riferimento certo di costruzione di speranza, di educazione alla vita.
L’anno scolastico che sta per iniziare infonde in ciascuno di noi preoccupazioni e speranza; un anno pieno di
incertezze, eredi di un periodo di grande difficoltà emergenziale, in cui la sospensione delle attività didattiche in
presenza ha reso necessario una rimodulazione dell’azione didattico – educativa, per quanto il passaggio alla
didattica a distanza sia stato un importante supporto alla continuità e al mantenimento del rapporto scuola – alunni
– famiglie, una risorsa preziosa per mantenere costante il dialogo educativo.
Abbiamo lavorato senza sosta in tutti questi giorni per preparare al meglio delle nostre possibilità gli ambienti che vi
accoglieranno. Non ci siamo risparmiati nulla nell’obiettivo di accogliervi tutti e di garantirvi il meglio nella piena
sicurezza. Le nostre scuole sono state interessate da importanti lavori di adeguamento per ottimizzare gli spazi a
disposizione. Per mantenere insieme i gruppi di alunni già costituiti abbiamo dislocato altre due classi del plesso Tre
Ponti al plesso Panzini e ripensato la nuova classe prima del Carducci per gruppi più piccoli di apprendimento in
modo che possano favorire ancor di più i processi di personalizzazione didattica. E attendiamo ancora strutture
leggere, gazebo, divisori e arredi oltre a un contingente straordinario per l’emergenza (ORGANICO COVID),
insegnanti e personale ATA in più che saranno assegnati al nostro istituto, lavorando instancabilmente per
assicurarVi il meglio che possiamo offrirVi.
In fondo ci siamo riscoperti “comunità” nel momento in cui abbiamo messo in campo tutte le forze disponibili per far
cominciare regolarmente le attività didattiche, dalle scuole dell’infanzia fino alle scuole primarie e secondaria di
primo grado e con dedizione e spirito di collaborazione tra tutti, docenti, genitori, personale ATA, agenzie del
territorio in rete con l’Ente Locale, tutti partecipi e attivi nel processo di ripartenza, con grande senso di serietà,
responsabilità, impegno e competenza, perché per noi è doveroso ritornare a “fare scuola”.





Abbiamo affrontato insieme un difficile periodo, in cui ogni componente della nostra comunità educante ha
contribuito al raggiungimento degli obiettivi fondamentali ed essenziali; questo ha permesso ai nostri alunni di
giungere ad un nuovo anno.
L’impegno e la serietà con cui abbiamo accettato e vissuto il trascorso periodo, sarà alla base della riuscita del nuovo
anno scolastico.
Adesso il nostro impegno più grande è RIPARTIRE IN SICUREZZA.
A scuola sono state previste nuove regole, misure necessarie per garantire la salute e la sicurezza di tutti. Si
dovranno seguire le indicazioni fornite dalla scuola, in termini di igiene, distanze, comportamenti, dando priorità al
binomio COLLABORAZIONE – RESPONSABILITA’.
Tutti noi possiamo uscire più forti da questo periodo di emergenza, attraverso la crescita culturale e formativa delle
nuove generazioni.
Ciò che possiamo fare, tutti insieme (personale tutto della scuola, famiglie, alunni, comunità locale), è avere fiducia
gli uni negli altri, fare ognuno la propria parte con responsabilità e spirito di collaborazione.
Affrontiamo il momento con serenità, considerando tutte le misure adottate come “provvisorie”: aggiusteremo,
modificheremo, miglioreremo nel corso dell’anno collaborando insieme per il bene di ognuno di noi.
A voi, alunne e alunni il mio augurio più grande.
Siate tenaci: non abbiate paura di crederci e non smettete mai di costruire la speranza in un mondo migliore, non
abbandonate mai i vostri sogni e i vostri progetti. Il nostro Istituto vi sosterrà con testimonianza e quotidiana
presenza al vostro fianco per le iniziative e i percorsi didattici che realizzerà, affinché il nuovo anno scolastico venga
vissuto all’insegna dell’entusiasmo e della collaborazione in un dialogo positivo e costruttivo per raggiungere insieme
i migliori risultati.
Siamo una grande comunità!
Auguri perché ciascuno, in questo nuovo anno scolastico, possa occuparsi e adoperarsi al meglio, con rinnovata
passione nell’affrontare questo nostro tempo.

La Dirigente Scolastica

In primo piano

URP

Istituto Comprensivo "BELLARIA"
VIA N. ZENO 21, 47814 BELLARIA - IGEA MARINA ( RN )
Tel: 0541 346380
PEO: RNIC81000C@istruzione.it
PEC: RNIC81000C@pec.istruzione.it
Cod. Mecc. RNIC81000C
Cod. Fisc. 91069910403

Cod. IPA: istsc_rnic81000c

Fatt. Elett. UF1W8G

DICHIARAZIONE ACCESSIBILITA